Tutto il buono del sole per te e il bebè

/, Salute, Slider/Tutto il buono del sole per te e il bebè

Tutto il buono del sole per te e il bebè

Come stare al sole in modo corretto per prenderne solo i benefici? Consigli utili per te e i bebè.

Si parla molto dei benefici ma anche dei danni che l’esposizione ai raggi solari comporta. Ora che sei in gravidanza o sei neo mamma (quindi devi pensare a te stessa e al tuo piccolo) devi prestare ancora più attenzione a come e quando ti esponi.

Le cose belle
Il sole, se preso con moderazione e in modo corretto, offre benefici per l’organismo e per l’umore. I raggi solari stimolano l’organismo a produrre vitamina D, che ora che sei incinta si rivela una sostanza ancora più essenziale per la salute delle tue ossa e per lo sviluppo osseo del bambino, previene infatti ritardi nella crescita e anomalie scheletriche. Grazie all’azione antibatterica, immunomodulatrice e citostatica, la corretta esposizione ai raggi solarti migliora alcune patologia cutanee come psoriasi, dermatite atopica, acne e vitiligine. Inoltre l’azione del sole stimola il ricambio cellulare e la circolazione sanguigna. Prendere il sole con moderazione fa bene all’umore in quanto aumenta la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che agisce come un vero e proprio antidepressivo naturale.

E le cose brutte
L’interazione dei raggi ultravioletti con la pelle può dar luogo a effetti dannosi, sia immediati che tardivi. Quelli immediati sono causati soprattutto dai raggi UVB e tra il essi il èpiù frequente è l’eritema solare. Gli effetti tardivi invece sono dovuti ai raggi UVA, che essendo più penetranti non si limitano a colpire l’epidermide ma arrivano fino al derma, dove danneggiano le fibre collagene e l’elastina provocando un invecchiamento precoce. Si manifesta con la comparsa di rughe, macchie scure, perdita di tono ed elasticità. Atrofia dell’epidermide e degli annessi cutanei. E talvolta formazione di papule giallastre e di placche. Questi effetti si manifestano dopo parecchi anni. Gli UVA sono responsabili anche di un altro effetto tardivo e irreversibile: la foto carcinogenesi. L’azione dei raggi UV può favorire infatti l’insorgenza di tumori cutanei come il melanoma e altre neoplasie cutanee.

Leggi le regole d’oro per una corretta esposizione e scopri i migliori prodotti per proteggerti su 9 Mesi 153, ora in edicola.

pubblicato da |2019-07-26T10:21:49+00:0026-Lug-2019|0 Commenti

Scrivi un commento