Intervieni in modo mirato ed efficace sugli inestetismi che la gravidanza può portare con sé.

Previeni le smagliature

Sono uno degli inestetismi più temuti della gravidanza, che colpisce una donna su due durante i nove mesi. Con l’aumento rapido di peso e le variazioni ormonali, i tessuti del corpo (specie su ventre, cosce, glutei e seno) si distendono e perdono la loro elasticità e talora possono comparire le temute smagliature.

La comparsa delle smagliature può essere limitata mettendo in pratica quotidianamente alcuni consigli:

• Mantieni sotto controllo l’aumento di peso. Si ritiene normale un aumento, per tutta la gravidanza, di circa 12 chili.

• Bevi almeno due litri di acqua oligominerale al giorno.

• Applica ogni giorno la crema con un leggero massaggio per stimolare il microcircolo cutaneo. Curando sin dai primissimi mesi di attesa l’idratazione delle aree a rischio, si avrà una pelle ben idratata e più elastica, che avrà quindi maggiori capacità di adattamento. Perché la crema sia efficace, non aspettare che il danno sia fatto: appena scopri di essere incinta, comincia ad idratare e nutrire la pelle con costanza!

Idrata bene il seno

Durante tutta la gravidanza, il seno subisce grandi cambiamenti. Fin dalle prime settimane infatti il seno acquista volume e diventa più turgido; questo dipende dalla crescita dei dotti galattofori e delle cellule preposte alla produzione di latte, nonché dall’aumento dell’afflusso di sangue, che si traduce nella comparsa di un reticolo di vene sulle ghiandole mammarie. In genere una donna durante la gravidanza sfoggia un bel décolleté che dopo il parto o alla fine dell’allattamento si riduce e la pelle diventa meno tonica e meno elastica. Cosa fare quotidianamente per preservare la bellezza del nostro décolleté in gravidanza?

• Indossa il reggiseno adeguato alla misura che offre un sostegno ottimale.

• Fai la doccia alternando caldo-freddo (di 10-15 secondi) per rinforzare le fibre dei tessuti e le pareti dei vasi sanguigni.

• Fai esercizi per rafforzare i muscoli pettorali. Un semplice esercizio ad esempio è stringere i palmi delle mani uno contro l’altro, tenendo i gomiti allargati e le mani davanti al petto.

• Applica la crema tutti i giorni, facendolo con delicati massaggi circolari che rassodano il seno.

Per le gambe e i piedi

Un disturbo abbastanza comune nei nove mesi sono le gambe e i piedi gonfi. L’aumento del peso, la maggiore quantità di sangue in circolo e gli scompensi ormonali possono provocare una sensazione di fastidio e gonfiore alle gambe. Ecco tutti i rimedi che puoi applicare facilmente ogni giorno.

• Evita di stare a lungo ferma in piedi ed evita in generale la sedentarietà.

• Fai ogni giorno una passeggiata

• Indossa scarpe comode, con tacco 3-4 centimetri e pianta larga.

• Riposati con le gambe rialzate.

• Fai pediluvi con acqua e sale.

• Pratica massaggi dalla punta dei piedi verso le cosce, applicando un gel o una crema ad azione vasoprotettiva e rinfrescante.